Avrah kaDabra “io creo mentre parlo”

Avrah kaDabra “io creo mentre parlo”

unnamed

Avrah kaDabra è  la parola che viene utilizzata, negli spettacoli di magia più a buon mercato, per accompagnare l’esecuzione del numero.E’ una parola antichissima, usata già nella mistica antica (in greco, per capirsi, c’era già: ἀβρακαδάβρα) e il cui significato è misterioso.

Diciamo “Abracadabra”, ma non sappiamo  perché. Le origini etimologiche abbondano. C’è chi, a occhio, la fa risalire all’aramaico: Avrah kaDabra, cioè אברא כדברא, che significa “io creo mentre parlo” .Altrimenti, dall’ebraico, lingua in cui vorrebbe dire “questo avviene mentre viene detto”, tutte frasi che funzionano bene se pronunciate in un incantesimo. (fonteWikipedia)

Ma cosa c’entra? C’entra eccome perchè spesso noi  NON siamo realmente consapevoli del potere potenziante o de-potenziante del nostro linguaggio.

Due i concetti CHIAVE :

  • Le parole creano le situazioni/scenari  in cui viviamo. 
  • Le parole attivano o disattivano le nostre aree cerebrali (da studi comprovati scientifici) insieme a tutte le reazioni biochimiche e ormonali ad essa collegate.

Mai come in questi giorni dobbiamo essere centrati e concentrati sul nostro linguaggio ora che ne abbiamo capito l’importanza , in quanto il clima è complesso e non occorre alimentare la paura bensi’ la FIDUCIA  , l’AMORE  e la GRATITUDINE attraverso pensieri e parole positive (tra di noi, con gli altri, sui social)

Comincio io : #andràtuttobene #celafaremo 

 

NOVITA’
Image

 

da marzo 2020 Consulenze anche ON  line (skype o w.app video)

Puoi prenotare una consulenza skype o video chiamata su whatsapp al 339-3344817

*Riequilibrio emozionale con i Fiori di Bach
*Naturopatia e riequilibrio in base alle tua Costituzione
*Consigli Detox
*Coaching energetico con Psychk Eft Tai per aiutarti a sbloccare i tuoi talenti e /o creare i tuoi obiettivi

 

Fai fatica a perdere peso? 8 pillole di “Educazione Alimentare” Consapevole

EDUCAZIONE ALIMENTARE CONSAPEVOLE

Quale è il metodo piu’ utilizzato per perdere peso? La dieta .E perché le diete spesso non funzionano o meglio funzionano per un certo periodo e poi si riprende peso ? Il termine “dieta” deriva dal greco e significa stile di vita ma ormai nell’immaginario collettivo si associa questo termine a : sacrificio, rinuncia e molto stress.

Spesso , dopo un periodo di dieta in cui si sono smaltiti dei kg, non solo non vi  è il mantenimento del peso raggiunto ma vi è addirittura un aumento. Molte volte  “fallimento” è dovuto a diversi fattori:  a diete molto restrittive (forte riduzione dell’apporto calorico giornaliero) oppure a diete molto specifiche (una per tutte l’alimentazione iperproteica che non deve essere protratta per lunghi periodi in quanto si accumulano troppe  tossine nell’organismo derivanti dall’eccesso di proteine, soprattutto animali).

Come Naturopata ovviamente non mi occupo di diete , piani nutrizionali (non è nelle mie competenze) pertanto consiglio di rivolgersi sempre al proprio medico o dietologo/dietista  di fiducia.

Nel mio approccio all’alimentazione non parlo mai di dieta ma di Educazione Alimen-tare Consapevole  e il mio obiettivo è quello di portare ad una condizione di ben-essere la persona ovvero supportarla in un percorso con:

  • Informazione ed educazione sui tipi di cibi piu’ adatti in base alle sua costi-tuzione naturopatica
  • Informazione ed educazione sui tipi di cibi piu’ adatti in caso di particolare criticità come difficoltà digestive, intestino pigro , cefalee, pelle impura, ritenzione idrica  (tutte problematiche che indicano intossinazione) e pertanto effettuo il test intolleranze alimentari
  • Educazione alla gestione delle proprie emozioni che possono causare stress, fame nervosa, reflusso attraverso l’utilizzo di strumenti olistici come Fiori di Bach, tecniche energetiche come EFT , TAI, PSYCH-K

E ora ecco per te  8 pillole di “Educazione Alimentare” consapevole :

  1. Organizza i pasti per te e per la famiglia in anticipo preparando un piano setti-manale  (si evitano gli sprechi e si evita di arrivare a casa alla sera buttandosi sul primo cibo facile , veloce  e calorico che capita a tiro).
  2. Fai la spesa seguendo  un elenco di cosa serve e sempre a stomaco pieno in modo da non cadere in tentazione nell’acquisto di cibi dolci o eccessivamente salati per appagare una fame per lo piu’ nervosa.
  3. Cerca un compagno /a o piu ‘ di uno per seguire questo obiettivo “comune” per  poterti confrontare sui tuoi progressi .
  4. Riposo: cerca di riposare e di avere delle routine anche prima di addormentarti : esempio non fare attività sportiva esagerata alla sera, meglio dedicarsi a yoga, tai chi, meditazione e prima di coricarsi una tisana calda a base di tiglio, melissa, passi-flora… NO al Pc o Smartphone prima di dormire. Un corpo riposato è meno stres-sato il giorno dopo!
  5. Dedicati ad una attività aerobica leggera (almeno 30 minuti di camminata al giorno) possibilmente al mattino quando il metabolismo è pronto e reattivo
  6. Fai una buona e abbondante colazione per partire alla grande con tutti i nutrienti necessari (possibilmente con cereali integrali e priva di zuccheri raffinati – succhi industriali, marmellate ) ma quindi con fiocchi , fette biscottate integrali al quale aggiungere anche frutta secca come noci mandorle per l’apporto di proteine e acidi  grassi essenziali ; per chi ama mangiare salato ottimi le crepes o pancake e ogni tanto un uovo alla coque. Qualche ricetta ? eccole qui .
  7. Quando hai un attacco di fame porta la tua attenzione qualche secondo per cerca-re di capire se si tratta di fame vera (dovuta ad un pasto precedente troppo frugale) oppure di fame “nervosa” per compensare un dispiacere o una rabbia che hai avuto nella giornata .(Per la fame nervosa ci sono ottimi rimedi erboristici come la rhodiola rosea ma io prediligo i Fiori di Bach che lavorano sulle emozioni negative e le tecniche EFT e PSYCH-K che aiutano a sciogliere le emozioni cristallizzate)
  8. Fissa un obiettivo: scrivi su un foglio il tuo peso ideale per stare bene e scrivi una data (realistica ) in cui vorresti raggiungerlo. Dopo di che scrivi  un elenco delle azio-ni da fare per raggiungerlo (le prime 7 che ho scritto ad esempio, oppure altre) e chi ti potrebbe aiutare a raggiungerlo (professionista , in famiglia , gli amici ecc )

Tutto chiaro? se necessiti ulteriori info contattami qui: w.app 339-3344817

CHI SONO

DICONO DI ME

CONSULENZE IN STUDIO AD AVIGLIANA (TO)

 

Ecco come passare da “Lo farò” al “Lo faccio!”. I miei consigli di Coaching Energetico

Come passare da “Lo farò” a “Lo faccio!” I miei consigli di Coaching Energetico

BUONI PROPOSITI

Settembre è il mese del “nuovo inizio”, un po’ come gennaio. Ed è in questo momento che si pensa ad una lista di buoni propositi:  “mi metto a dieta”, “mi iscrivo al corso di tango”, “inizio a studiare una nuova lingua” per proseguire con “da oggi inizio una alimentazione più sana”, “leggerò di più”, per finire con “non permetterò a nessuno di farmi soffrire ancora, cambio vita”, “mi allontanerò dal mio passato”. Vero? Continua a leggere

Vuoi cambiare la tua Vita? Cambia le tue credenze!

 

cambia le tue credenze con psych-k

Vuoi cambiare la tua Vita in meglio (ovviamente) ? Se vuoi farlo puoi farlo cambiando le tue “credenze” o convinzioni. Si perchè noi abbiamo il “magico” potere di creare. Noi creiamo la nostra realtà personale semplicemente in base a ciò che accettiamo di credere.

In qualunque ambito, sono le nostre convinzioni più profonde a tenere viva la nostra attenzione e a spronarci ad agire, oppure ad impedircelo.

Ciò in cui crediamo ha un effetto:

  • sulle nostre prestazioni lavorative,
  • sul nostro atteggiamento nei confronti del denaro,
  • su come ci muoviamo nel mondo e su come portiamo avanti i nostri rapporti con gli altri.

Le credenze danno colore a ogni esperienza e determinano il nostro modo di agire in qualunque situazione; tuttavia spesso siamo inconsapevoli delle credenze nascoste che ci guidano.

Talvolta le credenze che abbiamo ci trattengono dal realizzare i nostri desideri più profondi: ci bloccano e ci spingono ripetutamente a fare scelte che entrano in conflitto con ciò che, secondo noi, ha più valore.

Nel momento in cui comprendiamo il vero potere delle nostre credenze, scopriamo anche di avere la capacità di creare qualsiasi punto di vista scegliamo.

Se impariamo ad allenare questo potere, siamo anche in grado di sconfiggere le credenze riguardo noi stessi e il mondo che ci circonda… Sì, ma come?

Un metodo che io ho utilizzato anni fa (e continuo a utilizzarlo per me stessa, tanto da integrarlo nella mia professione per i miei clienti) è Psych-k®.

Cosa è PSYCH-K®? E’ una tecnica energetica che permette di identificare le convinzioni negative e di trasformarle in convinzioni positive e potenzianti.

Come funziona PSYCH-K®? PSYCH-K® utilizza test muscolari kinesiologici per verificare se vi sono dei  conflitti fra mente conscia e inconscia che impediscono di raggiungere un obiettivo (professionale, economico, di benessere, nell’ambito delle relazioni).

Quindi si utilizzano i bilanciamenti (esercizi e posture corporee) per far sì che mente conscia e inconscia lavorino in armonia per il raggiungimento dell’obiettivo, in modo naturale, semplice, veloce e indolore.

Qual è l’origine di PSYCH-K®? E’ stata creata nel 1988 negli Stati Uniti dal dott. Robert Williams, con lo scopo preciso di realizzare una tecnica che consentisse alle persone di ottenere, nelle proprie vite, cambiamenti importanti e radicali, in modo molto rapido e naturale, coinvolgendo nel processo anche le risorse della nostra mente inconscia.

Quali sono le principali differenze fra PSYCH-K® e altre tecniche? PSYCH-K® permette di raggiungere i risultati desiderati in modo molto semplice e naturale. Inoltre, grazie ai test muscolari, PSYCH-K® consente di verificare se un cambiamento è sicuro e appropriato per una persona, garantendone pertanto l’equilibrio, in un’ottica olistica.

Cosa puoi fare con PSYCH-K® in pratica:

  • liberarti del Passato trasformando e lasciando andare i traumi e gli  stress accumulati
  • integrare le 22 coppie di credenze positive “elisir di lunga vita nel tuo sistema
  • comprendere il “messaggio” nascosto dietro un tuo insuccesso (sabotaggio?)
  • migliorare la tua comunicazione verbale e non verbale (corporea)
  • migliorare le tue Relazioni attraverso “bilanciamenti” specifici
  • creare e raggiungere i tuoi obiettivi integrandoli sia a livello dell’emisfero destro che sinistro (razionale e intuitivo)
  • e…molto altro!

Se vuoi sperimentare questa tecnica puoi approndire ulteriormente leggendo qui oppure telefonandomi al 339-3344817.

 

Disintossicarsi con i succhi DETOX verdi

Come Naturopata credo nel principio fondamentale che la pulizia dell’organismo sia alla base della Buona Salute.

“Fa che il cibo sia la tua medicina” diceva il medico greco Ippocrate nel  400 a.C.

Niente digiuni prolungati per giorni  che indeboliscono troppo l’organismo (soprattutto se non si è in piena salute) o diete ferree che innervosiscono  e rallentano il metabolismo con il rischio di prendere piu’ peso appena si riprende con il proprio regime alimentare.

Quello che mi piace fare e che mi sento di suggerire è di assumere  un giorno alla settimana (a scelta) dei succhi DETOX verdi.

Perché assumere succhi DETOX verdi fa bene?

  • Sono ricchi di clorofillaenzimi, vitamineminerali e anti-ossidanti che si legano alle tossine e le eliminano.
  • Sono basici ovvero abbassano lo stato di acidità del  nostro organismo (sangue , tessuti, urine)
  • Non sono pesanti da digerire
  • Migliorano il transito intestinale
  • I succhi DETOX verdi sono preparati con verdure e non con la frutta pertanto  non favoriscono un immediato aumento della glicemia (sono consentiti il limone, lime e zenzero per aromatizzare).

Con questa modalità di un giorno alla settimana si evitano dei fastidiosi sintomi  collaterali di una DETOX  troppo prolungata ovvero mal di testa, nausea, stanchezza  ma se ne possono apprezzare solo i benefici:

  • Sensazione di leggerezza
  • Calo della fame nervosa
  • Regolarizzazione dell’intestino
  • Miglioramento dell’umore e della memoria
  • Pelle rigenerata

Ma come si effettua un succo DETOX ? io ho comprato l’estrattore Estraggo Pro . E’ un po’ caro  ma si ammortizza nel tempo.
Con gli scarti che rimangono dopo l’estrazione se sono di verdura li aggiungo alle polpette se sono di frutta li aggiungo ai biscotti.

Le verdure da utilizzare per i succhi DETOX verdi: cavolo nero , sedano, cetriolo, lattuga, zucchine, finocchio e  menta, basilico, limone, lime, zenzero, mela verde per aromatizzare.