Disintossicarsi con i succhi DETOX verdi

Come Naturopata credo nel principio fondamentale che la pulizia dell’organismo sia alla base della Buona Salute.

“Fa che il cibo sia la tua medicina” diceva il medico greco Ippocrate nel  400 a.C.

Niente digiuni prolungati per giorni  che indeboliscono troppo l’organismo (soprattutto se non si è in piena salute) o diete ferree che innervosiscono  e rallentano il metabolismo con il rischio di prendere piu’ peso appena si riprende con il proprio regime alimentare.

Quello che mi piace fare e che mi sento di suggerire è di assumere  un giorno alla settimana (a scelta) dei succhi DETOX verdi.

Perché assumere succhi DETOX verdi fa bene?

  • Sono ricchi di clorofillaenzimi, vitamineminerali e anti-ossidanti che si legano alle tossine e le eliminano.
  • Sono basici ovvero abbassano lo stato di acidità del  nostro organismo (sangue , tessuti, urine)
  • Non sono pesanti da digerire
  • Migliorano il transito intestinale
  • I succhi DETOX verdi sono preparati con verdure e non con la frutta pertanto  non favoriscono un immediato aumento della glicemia (sono consentiti il limone, lime e zenzero per aromatizzare).

Con questa modalità di un giorno alla settimana si evitano dei fastidiosi sintomi  collaterali di una DETOX  troppo prolungata ovvero mal di testa, nausea, stanchezza  ma se ne possono apprezzare solo i benefici:

  • Sensazione di leggerezza
  • Calo della fame nervosa
  • Regolarizzazione dell’intestino
  • Miglioramento dell’umore e della memoria
  • Pelle rigenerata

Ma come si effettua un succo DETOX ? io ho comprato l’estrattore Estraggo Pro . E’ un po’ caro  ma si ammortizza nel tempo.
Con gli scarti che rimangono dopo l’estrazione se sono di verdura li aggiungo alle polpette se sono di frutta li aggiungo ai biscotti.

Le verdure da utilizzare per i succhi DETOX verdi: cavolo nero , sedano, cetriolo, lattuga, zucchine, finocchio e  menta, basilico, limone, lime, zenzero, mela verde per aromatizzare.

Candidosi: cause, sintomi, rimedi naturali per trattarla

Che cos’è la Candidosi?

Per candidosi, in generale, si intende un’infezione causata dalla Candida, di cui la specie più nota è la Candida Albicans, un fungo normalmente presente nel cavo orale, nella vagina, nel tratto gastrointestinale e nelle vie respiratorie.

Che sintomi dà?

La Candida è normalmenete un fungo benigno che puo’ prendere il sopravvento e manifestarsi, soprattutto nelle donne.

I sintomi più frequenti della candidosi sono:

– prurito di intensità variabile

– bruciore

– dolore

Dove si manifesta?

  • Gli spazi tra le dita delle mani e dei piedi
  • negli angoli della bocca e le sue mucose
  • Nelle pieghe della pelle in genere
  • Nel tessuto attorno alle unghie
  • Gli organi sessuali (maschile e femminile)

Perché si sviluppa?

La candidosi si sviluppa soltanto se sono presenti alcune condizioni che la favoriscono, come per esempio un indebolimento del sistema immunitario o uno squilibrio della normale flora batterica protettiva.

Ad esempio in: gravidanza, durante l’assunzione di antibiotici, il diabete, la stitichezza, dieta errata (troppi zuccheri, lieviti, caffè),  terapie immunologiche, lo stress. Tutte situazioni che abbassano il sistema immunitario della persona.

Le candidosi tendono a cronicizzare e quindi non è un disturbo da sottovalutare e va sottoposto al proprio medico curante

Le cure naturali

Accanto alle terapie con antimicotici farmacologiche, esistono anche rimedi naturali contro la candida come ad esempio:

-l’idraste

-il lapacho

-l’olio essenziale di tea tree oil

-l’estratto di semi di pompelmo (GSE)

Naturalmente è molto importante rivedere l’alimentazione eliminando i prodotti fermentati, gli zuccheri semplici, pasta e pane, gli lieviti, verificare le proprie intolleranze alimentari.

Vuoi approfondire e fare una seduta privata con me? Contattami QUI sarò lieta di aiutarti!

I rimedi naturali per l’ansia

Gli attacchi di ansia possono essere di diversa tipologia e entità; si possono manifestare  con un picco che può  variare da 5 a 30 minuti circa, e che lascia successivamente la persona spossata e senza forze.

Anche i bambini/adolescenti possono soffrirne e nell’adulto sono dovuti a situazioni perdurate di stress (lavoro, famiglia, lutti, malattie, obiettivi considerati irraggiungibili) o da fobie .

Ecco alcuni altri sintomi che si possono manifestare quando si soffre di ansia:

  • crampi addominali
  • difficoltà di respirazione, affanno , nodo alla gola
  • dolore al petto, tachicardia
  • confusione mentale
  • calore al viso

Ecco alcuni rimedi naturali che possono essere utilizzati in caso di ansia :

Passiflora: I rimedi naturali a base di passiflora agiscono rapidamente con un effetto rilassante e sedativo nei confronti del sistema nervoso centrale. La tisana di passiflora viene preparata sotto forma di infuso utilizzando due cucchiaini di passiflora essiccata e può essere assunta nella quantità i due tazze al giorno.

Tiglio e Camomilla : Sono due piante officinali dall’effetto particolarmente calmante, i cui estratti essiccati possono essere utilizzati per la preparazione di tisane da assumere prima di andare a dormire. Per ogni tazza è possibile utilizzare un cucchiaino di camomilla e un cucchiaino di tiglio essiccati.

Valeriana: Può essere consigliata nei casi di ansia lieve o di insonnia. Attenzione: la sua assunzione è giudicata incompatibile con alcol e farmaci come antistaminici e antidepressivi.

Biancospino: Noto per la sua azione calmante, che si esercita soprattutto a livello del cuore. Esso è in grado di agire sia sullo stato d’ansia vero e proprio che, a livello fisico, sulla presenza di palpitazioni, cioè di contrazioni cardiache accelerate. Riesce ad intervenire riducendo la frequenza cardiaca e contribuendo a riportarla ad un livello normale. E’ considerato uno dei rimedi naturali più efficaci in caso di agitazione, angoscia e inquietudine.

Fiore di Bach Cherry Plum (rimedio contro la paura di perdere il controllo delle proprie azioni)

Fiore di Bach Rock Rose (rimedio per panico, terrore, paura)

Fiore di Bach Mimulus (rimedio per le paure e ansie della vita quotidiana)

Fiore di Bach Aspen (rimedio per le paure vaghe ed ignote)

Fiore di Bach Gorse (per l’angoscia).

Rescue Remedy (il rimedio di pronto soccorso):contiene all’interno 5 fiori di Bach specifici per l’ansia.

I rimedi naturali per l’ansia proposti possono essere affiancati ad altri trattamenti, dopo aver consultato anche uno specialista sull’argomento  che valuterà il percorso piu’ adatto (sedute individuali, di gruppo , terapia cognitivo –comportamentale).

Vuoi saperne di piu’?

Richiedi la tua consulenza

*I CONSIGLI FORNITI NON SOSTITUISCONO IN ALCUN MODO I CONSIGLI DEL MEDICO CURANTE E NON HANNO SCOPO DI CURA MA SONO VOLTI AL RIEQUILIBRIO ENERGETICO E AL BENESSERE DELLA PERSONA.

La naturopatia è una disciplina a carattere NON sanitario. Il naturopata non svolge alcuna attività riservata alle categorie sanitarie (quali anamnesi, diagnosi e prognosi, ecc.), non si occupa della malattia ma del benessere dell’individuo, spesso compromesso da errate abitudini di vita, dallo stress, da preoccupazioni, ecc.